PREFAZIONE

SWISS CANNABIS è il cuore di CSWISS®. La nostra storia racconta l’arte di combinare l’aroma di una straordinaria pianta con il tè nero. Il risultato è un tè freddo con un’esperienza di gusto incomparabile.

1. LA SEMINA

La storia di CSWISS® inizia con la selezione delle varietà migliori. SWISS CANNABIS è una coltivazione speciale, unica al mondo. Ed è il risultato di 15 anni di selezione, ottenuta con esperienza e pazienza. Per questo è solo questa varietà che garantisce la particolare esperienza gustativa di CSWISS®.

Il piccolo lusso vestito d’arancione

In Europa, solo la Svizzera offre la possibilità di coltivare la nostra pianta di cannabis per il piccolo lusso vestito d’arancione, ma a condizioni molto severe e sotto il controllo dello stato.

Questo è comprensibile: protetto da telecamere, infrarossi e allarmi per telefoni cellulari, durante il periodo della fioritura, il nostro campo di cannabis diffonde un fuoco d’artificio olfattivo che si propaga a centinaia di metri di distanza.

I fiori sprigionano l’aroma

Sebbene il nostro tè freddo sia assolutamente privo di THC, il suo aroma unico non è tratto dalla canapa comune, ma dai fiori della pianta femminile di cannabis.

Tanto sole – poca pioggia

In primavera inizia il nostro lavoro nella Svizzera romanda (purtroppo non possiamo svelarvi il luogo esatto). Qui, la nostra CANNABIS SVIZZERA trova le condizioni migliori: molto sole e poche precipitazioni (maggiori informazioni si trovano nella nostra HEMPOPEDIA).

Il tempo decide

A seconda del tempo, le sementi della SWISS CANNABIS vengono seminate tra aprile e metà maggio. In breve tempo, le prime piantine sfondano la terra e allungano le foglie verso il sole.

2. LA RACCOLTA

La cannabis è una pianta meravigliosa. Anche solo la sua bellezza affascina le persone attente. Tuttavia, finché la pianta non è matura per la raccolta, ha un’altra caratteristica particolare: è in grado di auto-proteggersi da erbacce e parassiti.

Cresce senza interventi umani

Nei cinque mesi di crescita e maturità, non è necessario alcun intervento umano, le piante non vedono nessun prodotto chimico o pesticida – un fattore importante per la qualità del nostro prodotto.

Qual è il trucco?

Beh, se siamo onesti, un piccolo intervento c’è: ci intrufoliamo nella scatola magica della riproduzione con una piccola furbizia.

Bisogno sessuale – creato artificialmente

L’obiettivo della nostra manipolazione naturale al 100% è quello delle femmine di CSWISS CANNABIS. Solo le femmine producono la sostanza più importante per il nostro CSWISS®. Quindi, creiamo artificialmente il bisogno sessuale.

I maschi vengono eliminati

Come funziona questo trucchetto? Eliminiamo il maggior numero possibile di germogli maschili dal nostro campo di cannabis. E come reagiscono le femmine? Provate a indovinare… Fioriscono più che mai. E più fioriscono intensamente, tanto è migliore la nostra CSWISS®.

Settembre è il periodo del raccolto

Alla fine di settembre le piante sono mature. Siamo in mezzo a piante di SWISS CANNABIS alte tre metri in piena fioritura, il risultato dei loro sforzi è percepibile, ad ampio raggio, all’olfatto e questo è il chiaro segnale che è arrivato il momento del raccolto.

Quando è il momento migliore?

Qualche giorno di sole prima e durante la raccolta sono le condizioni migliori per il nostro buonumore e un raccolto di buona qualità. Non appena le previsioni meteo promettono queste condizioni, iniziamo tutti i preparativi e le piante vengono tagliate e tritate meccanicamente.

3. L’ESTRAZIONE

Ora inizia un periodo di lavoro molto intenso. Il cuore dell’estrazione è l’impianto di distillazione costruito da noi e rigorosamente controllato dall’ufficio governativo per gli alcolici.

FUOCO + ACQUA = VAPORE

La separazione avviene come 1000 anni fa

Il processo di separazione mediante vapore acqueo è il metodo più antico e allo stesso tempo più delicato per ottenere gli oli essenziali.

Tempo? Tempo!

Poiché le sostanze aromatiche evaporano rapidamente dalla cannabis tagliata, è importante per la qualità che i tagli siano collocati il più rapidamente possibile nel contenitore pressurizzato ermeticamente.

Si tratta sempre di pensare alla qualità

Il prodotto è minimo: da una tonnellata di tagli di cannabis si ottengono 1,5 litri di concentrato.

Ogni cosa richiede il suo tempo

Il vero e proprio processo magico di separazione inizia con l’accensione del forno. La routine delle singole fasi di lavoro e il rumore dei legni che bruciano creano una calma contagiosa. Ogni cosa richiede il suo tempo, ogni accelerazione andrebbe a scapito della qualità. L’acqua si scalda lentamente.

L’apertura della valvola è il segnale di partenza

Non appena la caldaia ha raggiunto la pressione sufficiente, il nostro distillatore principale apre la valvola avviando il processo.

Solo i migliori oli essenziali

Il vapore scorre attraverso un tubo fino al recipiente a pressione attraversandolo dal basso verso l’alto. Il vapore, che ha una temperatura superiore a 90°C , separa dalla cannabis tritata solo i migliori oli essenziali e li trascina verso l’alto.

Raffreddamento per la separazione

Nel condensatore, il processo viene invertito. Il vapore acqueo si raffredda e ridiventa acqua mescolata agli oli. Poiché gli oli essenziali sono più leggeri dell’acqua, galleggiano sulla superficie e possono essere facilmente separati.

Il traguardo: SWISS CANNABIS liquida

Dopo tre giorni di lavoro, abbiamo ottenuto ciò che volevamo: dieci litri di SWISS CANNABIS liquido con 400 ingredienti diversi senza THC – il cuore di CSWISS®.

Top